Giochi olimpici 2016: Ezekiel Kemboi squalificato per un passo fuori pista nei siepi, il bronzo va alla Francia

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

giovedì 18 agosto 2016

Si è svolta la gara finale dei 3000 m siepi maschili, dove il keniota Ezekiel Kemboi non ha potuto ricevere la medaglia di bronzo in quanto squalificato. Si classifica quindi al terzo posto il francese Mahiedine Mekhissi, avendo corso in 8’11,52″.

Ezekiel Kemboi è stato squalificato dopo un reclamo avanzato dalla squadra francese che lamentava una sua temporanea percorrenza fuori pista; il keniota ha in effetti fatto un passo a sinistra della linea di demarcazione interna della pista d’atletica (scavalcando anche un cono) subito dopo aver superato la riviera. Il “passo falso” non sembra essere stato intenzionale, ma commesso per evitare la congestione di corridori presente dopo l’ostacolo. Il suo tempo era 8’08,47″.

Chiude invece al primo posto il connazionale Conseslus Kipruto, che correndo in 8’03,28″ fissa anche un nuovo record olimpico. Medaglia d’argento per lo statunitense Evan Jager, che ha traguardato in 8’04,28″.

Olympic rings with white rims.svg
Segui lo Speciale dedicato ai Giochi della XXXI Olimpiade!
Wikinews-logo.svg


Fonti[]

This text comes from Wikinews. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the Creative Commons Attribution 2.5 licence. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikinews.