Redditi dei politici italiani, ecco qualche numero

Da Wikinotizie, le notizie a contenuto aperto
Vai a: navigazione, ricerca

martedì 18 marzo 2008

Palazzo Montecitorio, sede della Camera dei Deputati

Dalle dichiarazione dei redditi dei parlamentari, consultabili oggi a Montecitorio e Palazzo Madama, possiamo stilare un breve elenco dei nostri rappresentanti più ricchi, divisi per Camera e Senato.

Alla Camera il leader del Popolo della Libertà, Silvio Berlusconi, è anche quest’anno il politico più ricco, dichiarando un reddito imponibile di 139.245.570 euro.

Segue, seconda in classifica, la candidata premier de La Destra, Daniela Santanchè, con 237.665 euro, mentre il presidente della Camera e candidato premier della Sinistra Arcobaleno, Fausto Bertinotti, è terzo, con un reddito imponibile di 233.195 euro.

Il quarto posto va al segretario del Partito Repubblicano Italiano, il calabrese Francesco Nucara, con 223.412 euro, mentre al quinto troviamo l’attuale presidente del consiglio Romano Prodi, a quota 217.221 euro. Il sesto posto è invece per un altro candidato premier, quello dell’Unione dei Democratici Cristiani e di Centro, Pier Ferdinando Casini, con 176.009 euro.

Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica

Cercando nell’elenco gli altri leader troviamo:

  • il presidente di Alleanza Nazionale, Gianfranco Fini, con 147.814 euro;
  • il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro con 175.137 euro;
  • il presidente dei Verdi, Alfonso Pecoraro Scanio con 173.999 euro;
  • il segretario dei Comunisti Italiani, Oliviero Diliberto con 128.464 euro;
  • il leader dei Socialisti Democratici Italiani, Enrico Boselli con 126.254 euro.

Infine, in fondo alla lista il leader più “povero” a Montecitorio: il segretario di Rifondazione comunista Franco Giordano che dichiara al fisco “solamente” 124.292 euro.

Per quanto riguarda il Senato i primi due nomi superano perfino il milione di euro: Niccolò Ghedini (FI) con 1.223.463, e Dario Fruscio (LN) con 1.102.799.

Per completare le prime dieci posizioni abbiamo:

  • terzo Vincenzo Barba (FI), con 824.166;
  • quarto Aldo Scarabosio (FI), con 812.227;
  • quinto Guido Calvi (Pd) con 751.863 euro;
  • sesto Carlo Azeglio Ciampi (Senatore a vita), con 720.851 euro;
  • settimo Francesco Casoli (FI), con 711.405 euro;
  • ottavo Rosario Costa (FI), con 640.277 euro;
  • nono Sergio Pininfarina (Senatore a vita), con 582.209 euro;
  • decimo Lamberto Dini (LD), con 554.925 euro.

Fonti