Wiki Actu it

August 30, 2008

Wikipedia: Temù

Filed under: — admin @ 4:22 pm

Temù

Temù - Stemma
Stato: bandiera Italia
Regione: Lombardia
Provincia: stemma Brescia
Coordinate: [1] 46°14′58″N 10°28′8″E / 46.24944, 10.46889]Coordinate: [2] 46°14′58″N 10°28′8″E / 46.24944, 10.46889]
Altitudine: 1.150 m s.l.m.
Superficie: 42 km²
Abitanti:
1.050 31/12/2007 – ISTAT
Densità: 24 ab./km²
Frazioni: Lecanù, Pontagna, Villa Dalegno 
Comuni contigui: Edolo, Ponte di Legno, Vezza d’Oglio, Vione
CAP: 25050
Pref. telefonico: 0364
Codice ISTAT: 017184
Codice catasto: L094 
Nome abitanti: temunesi 
Santo patrono: San Bartolomeo 
Giorno festivo: 24 agosto 
Comune

Posizione del comune nell'Italia

Sito istituzionale
Portale:Portali Visita il Portale Italia
Il territorio di Temù in Valle Camonica

Il territorio di Temù in Valle Camonica

Temù (Temö in dialetto camuno[1]) è un comune di 1.050 abitanti della Val Camonica, in provincia di Brescia.

Indice

Geografia fisica

La frazione di Lecanù, ormai assimilata al paese di Temù, ne rappresenta la parte settentrionale.

Storia

Per approfondire, vedi la voce Storia della Valle Camonica.

Il territorio del comune di Temù era parte dell’antica Dalaunia.

Nel corso della Prima Guerra Mondiale Temù è stato il più importante nodo logistico del sistema difensivo italiano del fronte dell’Adamello.

Demografia

Evoluzione demografica

Abitanti censiti

Monumenti e luoghi d’interesse

Chiese

Le chiese di Temù sono:[2]

  • Parrocchiale di San Bartolomeo Apostolo, di struttira secentesca, ristrutturata nel XIX secolo. Il portale è in marmo di Vezza
  • chiesa di sant’Alessandro, sorge lungo la strada per Vione, la struttura è del XVI secolo, ma il campanile dei XIII.
  • Chiesa dei SS Martiri di Lecanù del XVI secolo.

Cultura

Oggi a Temù ha sede la maggiore realtà culturale presente in Alta Valle Camonica, il Museo della Guerra Bianca in Adamello, istituto dedicato alla conservazione ed alla valorizzazione del patrimonio storico della Grande Guerra diffuso sul territorio compreso tra il Passo dello Stelvio e il Lago di Garda.

Il Museo raccoglie documenti, fotografie, armi, equipaggiamenti e altri oggetti appartenuti agli uomini, soldati italiani e austro-ungarici, che vissero, combatterono sul fronte d’alta e media quota esteso dal Passo dello Stelvio, attraverso i gruppi alpini dell’Ortles-Cevedale e Adamello-Presanella, sino all’Alto Garda Bresciano.

Il Museo della Guerra Bianca in Adamello è oggi in attesa che l’Amministrazione Comunale metta finalmente a disposizione i locali della nuova sede, in un nuovo edificio realizzato con finanziamenti specificamente destinati dallo stesso Comune di Temù, oltre che dalla Provincia di Brescia e dalla Regione Lombardia.

Folklore

Gli scotöm sono nei dialetti camuni dei soprannomi o nomiglioli, a volte personali, altre indicanti tratti caratteristici di una comunità. Quello che contraddistingue gli abitanti di Temù è Cèc (cechi).[3]

  • 6 gennaio, festa dell’epifania, era consuetudine dare al gabinàt: chi la mattina incontrando un amico pronunciava per primo la parola (che deriva da tedesco Gaben Nacht, notte dei doni). I padrini di battesimo facevano regali d’una certa consistenza ai loro figliocci. [4]
  • 23 giugno Vigilia di San Giovanni Battista: vengono accesi falò sulle alture.[4]
  • 23 agosto Vigilia di San Bartolomeo: in onore del Santo patrono si bruciano sulle montagne cataste di legna di abete. Per la processione vie era inoltre l’usanza di illuminare le finestre delle case con lumicini ricavati da gusci di lumache (bogoni).[4]

Sport

In stretta correlazione con lo sviluppo del comprensorio sciistico di Ponte di Legno-Tonale il paese ha subito un progressivo calo demografico per emigrazione verso i maggiori centri cittadini della Lombardia, a favore di una conversione della struttura abitativa da permanente a stagionale grazie all’afflusso di migliaia di turisti che popolano il comune nei periodi turistici, in particolare in quello invernale, dedicato allo sci.

Economia

Malgrado il territorio, grazie alle meravigliose risorse ambientali e paesaggistiche abbia innata vocazione per un turismo di qualità, oggi l’economia del Comune si basa essenzialmente sul mercato dell’edilizia residenziale (seconde case e residence) in relazione all’attività del vicino comprensorio sciistico Adamello Ski.

Il territorio montano di Temù, un tempo utilizzato principalmente per l’agricoltura, ha visto nel tempo ridursi fin quasi a scomparire tutte le attività ad essa collegate quali piccoli caseifici, forni, segherie. L’attività turistica nel periodo estivo è sottodimensionata rispetto alla ricchezza naturalistica e di tradizioni del territorio, mentre eccessivo è lo sfruttamento nel periodo invernale, per l’attività sciistica.

Il Comune di Temù, come tutti i comuni limitrofi, a partire dagli anni sessanta è stato interessato da un pressivo fenomeno di emigrazione tuttora in atto. Non aiuta l’eccessivo sfruttamento della sola stagione invernale, che richiama localmente soltanto attività (e lavoratori) a carattere prevalentemente stagionale.

Amministrazione

Sindaco: Corrado Tomasi (lista civica) dal 14/06/2004
Centralino del comune: 0364 906420
Email del comune: info@comune.temu.bs.it

Unione di comuni

Temù fa parte dell’ Unione Comuni dell’Alta Valle Camonica, assieme ai comuni di Ponte di Legno, Vione, Vezza d’Oglio, Incudine e Monno.
L’unione di comuni, che ha sede a Ponte di Legno, è stata creata il 30 ottobre 2000, ed ha una superficie di circa 284,10 kmq.[5]

Note

  1. ^ Tratto da: Lino Ertani. Dizionario del dialetto camuno e di toponomastica. Artogne, Tipografia M. Quetti, 1980. 154
  2. ^ Tratto da: Eugenio Fontana. Terra di Valle Camonica. Brescia, Industrie Grafiche Bresciane, 1984. 167
  3. ^ Tratto da: Lino Ertani. Dizionario del dialetto camuno e di toponomastica. Artogne, Tipografia M. Quetti, 1980. 154
  4. ^ a b c Atlante Demologico Lombardo. URL consultato il 12-08-2008.
  5. ^ Ministero dell Interno – Unione Comuni dell Alta Valle Camonica. URL consultato il 26-07-2008.

Collegamenti esterni

  • Museo della Guerra Bianca in Adamello

Altri progetti

  • Collabora a Wikinotizie Wikinotizie contiene notizie di attualità su Temù
  • Val Camonica Portale Val Camonica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di Val Camonica
This text comes from Wikipedia. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikipedia.

No Comments

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress