Wiki Actu it

September 19, 2008

Wikipedia: Cedegolo

Filed under: — admin @ 3:48 pm

Cedegolo

Panorama di Cedegolo
Cedegolo - Stemma
Stato: bandiera Italia
Regione: Lombardia
Provincia: stemma Brescia
Coordinate: 46°4′39″N 10°21′2″E / 46.0775, 10.35056Coordinate: 46°4′39″N 10°21′2″E / 46.0775, 10.35056
Altitudine: 413 m s.l.m.
Superficie: 11 km²
Abitanti:
1.264 31/12/2007 – ISTAT
Densità: 113 ab./km²
Frazioni: Grevo 
Comuni contigui: Berzo Demo, Capo di Ponte, Cevo, Cimbergo, Paspardo, Sellero
CAP: 25051
Pref. telefonico: 0364
Codice ISTAT: 017047
Codice catasto: C417 
Nome abitanti: cedegolesi 
Santo patrono: San Girolamo 
Giorno festivo: 30 settembre 
Comune

Posizione del comune nell'Italia

Sito istituzionale
Portale:Portali Visita il Portale Italia
Il territorio di Cedegolo in Valle Camonica

Il territorio di Cedegolo in Valle Camonica

Cedegolo (Sedégol in dialetto camuno[1]) è un comune di 1.264 abitanti della provincia di Brescia nella Media Val Camonica.

È attraversato dalla strada Statale 42 del Tonale e della Mendola e possiede una stazione ferroviaria della linea Brescia-Iseo-Edolo in territorio di Novelle.

Il territorio di Cedegolo confina con diversi comuni: a est quello di Cevo, a nord ancora Cevo e Berzo Demo, ad ovest quello di Sellero, ed a sud quello di Capo di Ponte, Cimbergo e Paspardo.

Indice

Geografia fisica

Il paese di Cedegolo sorge in una stretta gola formata dall’escavazione dell’Oglio, sul suo versante orientale. E’ attraversato da due torrenti: la Val Gravagna, più a nord, e la Poia, più a sud.

Il paese è cresciuto principalmente lungo la strada Statale 42 del Tonale e della Mendola, che in questo punto è molto stretta, a causa delle antiche costruzioni che la contornano.

Storia

Per approfondire, vedi la voce Storia della Valle Camonica.

Il 31 agosto 1757 strariparono sia il fiume Oglio che il Poia, salendo di oltre 7 mentre il livello ordinario.[2]

Il ponte sul Poia, al centro del paese, fu ultimato nel 1592.[3] Precedentemenete ve ne era un altro, con lo stemma di Valcamonica, ed inciso sulla lastra di marmo Camunes Populi. Jo. Maria Parisio Doct. Viziat. Sindicio MDXCII.[4]

Il 18 marzo 1927 in Gazzetta Ufficiale si pubblica il decreto che autorizza il trasferimento del comune da Grevo a Cedegolo.[5]

Nel 1928 Cedegolo è unito a Sellero, Novelle e Berzo Demo.[6]

Demografia

Il municipio di Cedegolo

Il municipio di Cedegolo

Evoluzione demografica

Abitanti censiti

Monumenti e luoghi d’interesse

Chiesa di san Girolamo

Chiesa di san Girolamo

Chiese

Le chiese di Cedegolo sono:[7]

  • Parrocchiale di San Girolamo, della prima metà del XVII. L’altare maggiore è di Pietro Ramus

Cultura

Folklore

Gli scotöm sono nei dialetti camuni dei soprannomi o nomiglioli, a volte personali, altre indicanti tratti caratteristici di una comunità. Quello che contraddistingue gli abitanti di Cedegolo è Lìca-tóncc (Lecca-piatti).[8]

Personalità legate a Cedegolo

  • Mimmo Franzinelli, scrittore e storico

Infrastrutture e trasporti

Strade

Attraverso l’abitato di Cedegolo scorre, con qualche difficoltà data dala strozzatura del centro del paese, la Strada Statale 42 del Tonale e della Mendola. Dal lato settentrionale dell’abitato si diparte la strada provinciale per la Val Saviore che porta ad Andrista, Fresine, Cevo e Saviore dell’Adamello.

Ferrovie

La stazione di Cedegolo si trova in realtà in comune di Sellero, ai piedi dell’abitato di Novelle, sulla sponda occidentale del fiume Oglio. Data la vicinanza all’abiatato di Cedegolo (a cui si accede attraversando semplicemente un ponte) viene indicata come parte di questo.

La stazione, una delle più importanti per la media Valle, è anche stazione d’interscambio con il servizio bus, e fa parte della linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo.

Amministrazione

Sindaco: Pier Luigi Mottinelli (lista civica) dal 14/06/2004
Centralino del comune: 0364 630331
Posta elettronica: info@comune.cedegolo.bs.it

Unione di comuni

Cedegolo fa parte dell’ Unione Comuni della Valsaviore, assieme ai comuni di Berzo Demo, Cevo, Saviore dell’Adamello, Malonno, Paisco Loveno e, dal 2003, Sellero.
L’unione di comuni, che ha sede a Cedegolo, è stata creata il 20 agosto 1999, ed ha una superficie di circa 225 kmq.[9]

Galleria fotografica


Note

  1. ^ Tratto da: Lino Ertani. Dizionario del dialetto camuno e di toponomastica. Artogne, Tipografia M. Quetti, 1980. 162
  2. ^ Tratto da: Marcello Ricardi; Giacomo Pedersoli. Grande guida storica di Valcamonica Sebino Val di Scalve. Cividate Camuno, Toroselle, 1992. 294
  3. ^ Tratto da: Marcello Ricardi; Giacomo Pedersoli. Grande guida storica di Valcamonica Sebino Val di Scalve. Cividate Camuno, Toroselle, 1992. 295
  4. ^ Mario Gamba. Cedegolo – Memorie storiche religiose civili. Esine, Tipolitografia Valgrigna, 1984. 18
  5. ^ Mario Gamba. Cedegolo – Memorie storiche religiose civili. Esine, Tipolitografia Valgrigna, 1984. 33
  6. ^ Mario Gamba. Cedegolo – Memorie storiche religiose civili. Esine, Tipolitografia Valgrigna, 1984. 33
  7. ^ Tratto da: Eugenio Fontana. Terra di Valle Camonica. Brescia, Industrie Grafiche Bresciane, 1984. 114
  8. ^ Tratto da: Lino Ertani. Dizionario del dialetto camuno e di toponomastica. Artogne, Tipografia M. Quetti, 1980. 162
  9. ^ Ministero dell Interno – Unione Comuni della Valsaviore. URL consultato il 26-07-2008.

Bibliografia

  • Franco Bontempi, Storia della Valsaviore, Tipografia Camuna, Breno, 2005

Voci correlate

  • Comunità Montana della Valle Camonica

Altri progetti

  • Collabora a Commons Wikimedia Commons contiene file multimediali su Cedegolo
  • Val Camonica Portale Val Camonica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di Val Camonica
This text comes from Wikipedia. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikipedia.

No Comments

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress