Wiki Actu it

May 5, 2008

Wikipedia: Danilo Di Luca

Filed under: — admin @ 1:01 pm
Danilo Di Luca
Dati biografici
Nome Danilo Di Luca
Nato 2 gennaio 1976
Spoltore
Paese Italia
Nazionalità bandiera Italia
Passaporto bandiera Italia
Morto
Altezza 168 cm
Peso 61 kg
Dati agonistici
Disciplina Ciclismo
Specialità strada
Categoria {{{categoria}}}
Record
Ranking °
Ruolo
Squadra Lpr
Ritirato {{{Terminecarriera}}}
Carriera
Giovanili
Squadre professionistiche
Nazionale
{{{Anni nazionale}}} {{{nazionale}}} {{{presenzenazionale(goal)}}}
Carriera da allenatore
Incontri disputati

{{{rigavuota}}}

Palmarès

Danilo Di Luca (Spoltore, 2 gennaio 1976) è un ciclista italiano.

Indice

Carriera

Nel 1984 disputa la sua prima corsa ciclistica a Picciano, vincendola.

Nel 1997 vince il Giro d’Italia Under 23.

Nel 1998 passa dalla categoria dilettanti al professionismo, dopo ad aver conquistato la medaglia di bronzo tra gli under 23 nel mondiale di Valkenburg, in Olanda, dietro all’iridato Ivan Basso e a Rinaldo Nocentini.

Corridore completo, ha saputo imporsi in molte delle più importanti classiche, quali l’Amstel Gold Race, la Freccia Vallone, la Liegi-Bastogne-Liegi e il Giro di Lombardia (la Classicissima d’Autunno). Indimenticabile per i tifosi di Di Luca la sua vittoria nel Trofeo Matteotti del 2004, a Pescara, nella sua terra e davanti alla sua gente.

Nel 2005 ha vinto la prima edizione dell’UCI ProTour, classifica che premia il miglior corridore nel complessivo di piazzamenti tra classiche e corse a tappe durante tutto l’arco della stagione.

Nel 2007, dopo aver vinto la Milano-Torino e la Liegi-Bastogne-Liegi, ha trionfato nel 90° Giro d’Italia, 10 anni dopo aver vinto Il Giro Under 23, diventando il primo abruzzese e il corridore italiano più meridionale a portare a casa la maglia rosa. Ha indossato la maglia rosa per 18 tappe e la maglia amarillo (leader della Vuelta a España) per una tappa. Nel 2008 correrà per il team LPR, insieme a Paolo Savoldelli.

Squalifiche

Il 16 ottobre 2007 il giudice di ultima istanza per l’inchiesta Oil for drug lo condanna a 3 mesi di squalifica, pertanto non ha potuto correre il Giro di Lombardia. Inoltre, in seguito al deferimento precedente, non ha disputato il Campionato del Mondo a Stoccarda. In conseguenza della condanna di 3 mesi è stato squalificato dalla classifica UCI ProTour 2007, in cui era in testa.

Danilo Di Luca al Giro di Germania nel 2005

Danilo Di Luca al Giro di Germania nel 2005

Il 27 febbraio 2008, la Procura Antidoping del CONI, a causa dell`esito «atipico» dell’esame antidoping effettuato subito dopo la 17ª tappa del Giro d’Italia 2007 (la “Lienz-Monte Zoncolan”), ha chiesto per Di Luca una una squalifica di due anni. L’udienza davanti al Giudice di Ultima Istanza è stata fissata per il 16 aprile[1].

Forse a causa dei suoi presunti coinvolgimenti in queste inchieste, il 25 marzo, alla diramazione degli inviti della ASO per il Tour de France e le due classiche belghe da lei organizzate (Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi), la LPR, squadra in cui Di Luca milita, non è presente tra i team invitati; non sarà quindi per lui possibile difendere il titolo dell’anno precedente.

Palmares

  • Giro d’Italia 2007
  • Liegi-Bastogne-Liegi (2007)
  • Giro di Lombardia (2001)
  • Amstel Gold Race (2005)
  • Freccia Vallone (2005)
  • Giro dei Paesi Baschi (2005)
  • Classifica finale dell’UCI ProTour 2005
  • Milano-Torino (2007)
  • Tre Valli Varesine (2003)
  • Giro del Veneto (2002)
  • Trofeo Laigueglia (2002)
  • Trofeo Matteotti (2004)
  • 6 vittorie di tappa al Giro d’Italia e 18 giorni totali in maglia rosa
  • 2 vittorie di tappa alla Vuelta a España

PIAZZAMENTI ANNO PER ANNO:

1999

  • Primo classificato – quarta tappa Giro d’Abruzzo
  • Secondo classificato – Giro di Lombardia

2000

  • Primo classificato – Trofeo Pantalica
  • Primo classificato – seconda tappa Giro dei Paesi Baschi
  • Primo classificato – terza e sesta tappa Giro d’Abruzzo
  • Primo classificato – quinta tappa Giro d’Italia Matera-Peschici
  • Secondo classificato – Giro dei Paesi Baschi

2001

  • Primo classificato – terza tappa Giro d’Abruzzo
  • Primo classificato – Giro d’Abruzzo
  • Primo classificato – quarta tappa Giro d’Italia Potenza-Montevergine di Mercogliano
  • Primo classificato – Giro di Lombardia
  • Secondo classificato – Giro del Veneto

2002

  • Primo classificato – seconda tappa Vuelta a España Valencia – Alcoi
  • Primo classificato – Giro del Veneto
  • Primo classificato – terza e quinta tappa Tirreno-Adriatico
  • Primo classificato – Trofeo Laigueglia
  • Secondo classificato – Tirreno-Adriatico
  • Secondo classificato – Tre Valli Varesine

2003

  • Primo classificato – Tre Valli Varesine
  • Primo classificato – sesta tappa Tirreno-Adriatico Teramo – Torricella Sicura
  • Primo classificato – Coppa Placci
  • Primo classificato – Giro della Liguria
  • Secondo classificato – Tirreno-Adriatico
  • Secondo classificato – GP di Camaiore
  • Terzo classificato – Clasica de San Sebastian
  • Terzo classificato – Amstel Gold Race
  • Terzo classificato – Giro del Veneto

2004

  • Primo classificato – Brixia Tour
  • Primo classificato – Trofeo Matteotti
  • Secondo classificato – Freccia Vallone
  • Secondo classificato – Tre Valli Varesine
  • Terzo classificato – sedicesima tappa Vuelta a España
  • Terzo classificato – quarta tappa Giro dei Paesi Baschi

2005

  • Primo classificato – Amstel Gold Race
  • Primo classificato – Freccia Vallone
  • Primo classificato – prima tappa Giro dei Paesi Baschi
  • Primo classificato – Giro dei Paesi Baschi
  • Primo classificato – terza tappa Giro d’Italia Diamante – Giffoni Valle Piana
  • Primo classificato – quinta tappa Giro d’Italia Celano – L’Aquila
  • Primo classificato – Classifica finale dell’UCI ProTour
  • Quarto classificato – Classifica finale Giro d’Italia con 5 giorni in maglia rosa

2006

  • Primo classificato – quinta tappa Vuelta a España Plasencia-Estación de Esquí La Covatilla
  • Secondo classificato – Giro dell’Emilia
  • Terzo classificato – Campionato italiano su strada

2007

  • Primo classificato – Milano-Torino
  • Primo classificato – terza tappa Settimana internazionale di Coppi e Bartali
  • Terzo classificato – Amstel Gold Race
  • Terzo classificato – Freccia Vallone
  • Primo classificato – Liegi-Bastogne-Liegi
  • Primo classificato – Cronoprologo a squadre Giro d’Italia
  • Primo classificato – Quarta tappa Giro d’Italia Salerno-Montevergine di Mercogliano
  • Secondo classificato – Decima tappa Giro d’Italia Lido di Camaiore-Santuario Nostra Signora della Guardia
  • Primo classificato – Dodicesima tappa Giro d’Italia Scalenghe-Briançon
  • Terzo classificato – Tredicesima tappa Giro d’Italia Biella-Oropa (cronoscalata)
  • Primo classificato – Classifica finale Giro d’Italia con 13 giorni in maglia rosa
  • Terzo classificato – Gran Prix di Plouay

Le squadre

Ha gareggiato per:

  • Cantina Tollo (1999-2001)
  • Saeco (2003-2004)
  • Liquigas-Bianchi (2005)
  • Liquigas (2006 – 2007)
  • Team LPR (2008)
This text comes from Wikipedia. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikipedia.

No Comments

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress