Wiki Actu it

May 5, 2008

Wikipedia: Parlamento del Nord

Filed under: — admin @ 1:41 pm
Stub Questa voce di politica è solo un abbozzo: contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.

Il Parlamento del Nord, ex-Parlamento della Padania e Parlamento di Mantova, è un organismo creato dalla Lega Nord con rappresentanza pressoché interna al proprio ambito politico. Esso viene infatti eletto attraverso la consultazione non ufficiale (non sono infatti attivati sistemi di garanzia dell’unicità del voto né di controllo sullo spoglio) degli iscritti e dei simpatizzanti del partito stesso e pertanto non assume titolarità di rappresentanza democratica nel senso stretto del termine.

La sede delle riunioni è attualmente situata a Vicenza, nella villa Bonin Maistrello, in via dell’Oreficeria 21.

Il “Parlamento Padano” è diviso al suo interno in forze politiche concorrenti, le quali adottano, pur facendo riferimento sempre e comunque al pensiero politico della Lega Nord, denominazioni ispirate in modo variamente creativo a ideologie politiche che comunque, nell’accezione comune, nulla condividono con il pensiero leghista.

Queste componenti sono: Comunisti padani, Socialisti padani – Lavoro e società padana, Leoni padani, Lombardia Nazione, Cattolici Padani, Liberal-democratici – Forza Padania e Destra padana – Alleanza europea.

Alle elezioni del 1997 ha preso parte anche la Lista Pannella – Radicali che candidava il valtellinese Benedetto Della Vedova, il quale è risultato eletto all’interno dell’Assise.

Vengono eletti, presso i gazebo della Lega Nord, ogni cinque anni i rappresentanti dei partiti e il Primo ministro della Padania. I primi ministri, in ordine cronologico, dal 1996 sono: Giancarlo Pagliarini, Vito Gnutti, Manuela Dal Lago, Mario Borghezio, Francesco Speroni e Roberto Maroni.

Il 10 febbraio 2007, su richiesta del Segretario federale della Lega Nord Bossi, il Parlamento della Padania riapre ufficialmente i battenti con sede a Vicenza, nella villa Bonin Maestrallo.

Attualmente il presidente del Parlamento del Nord è Roberto Maroni.

Elezioni padane del 1997

Nel 1997 la Lega Nord organizza “le prime elezioni del Parlamento padano”. In quella occasione si registrano numeri discordanti: Palazzo Chigi dice 600.000 persone, la Lega 6.000.000. [1] :

  • Matteo Salvini, candidato per il partito dei Comunisti Padani (5 seggi su 210);
  • Roberto Maroni, Marco Formentini, Giovanni Meo Zilio (ex Socialisti italiani), Franco Colleoni e Mariella Mazzetto hanno lanciato il socialdemocratico “Democratici Europei-Labouristi Padani” (52 seggi);
  • un gruppo di leghisti veneti ha formato i “Veneti Leoni Padani” (14 seggi);
  • Giuseppe Leoni e Roberto Ronchi hanno fondato il partito cristiano democratico “Cattolici padani” (20 seggi);
  • Giancarlo Pagliarini, Vito Gnutti, Roberto Cota e Massimo Zanello guidavano il partito liberal-conservatore (stile Forza Italia) “Liberaldemocratici-Forza Padania” (50 seggi), che sosteneva l’opportunità di un’alleanza con il partito di Silvio Berlusconi;
  • Marco Pottino ha creato “Padania libertaria e liberale” (12 seggi);
  • Erminio Boso ha guidato il partito agrario conservatore “Unione Padana-Agricoltura, Ambiente, Caccia, Pesca” (5 seggi);
  • Enzo Flego e Walter Gherardini hanno formato il partito nazionale conservatore “Destra Padana” (27 seggi);
  • anche il non leghista Benedetto Della Vedova iscritto al Partito Radicale fu eletto alla testa di una lista anti-proibizionista, liberista e libertaria, mentre Nando Dalla Chiesa della Federazione dei Verdi si candidò senza successo a Milano.
This text comes from Wikipedia. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikipedia.

No Comments

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress