Wiki Actu it

May 7, 2008

Wikipedia: Edolo

Filed under: — admin @ 8:04 pm

Edolo

[[Immagine:{{{panorama}}}|300px|Panorama di Edolo]]
Nome ufficiale: {{{nomeUfficiale}}}
Stato: bandiera Italia
Regione: Lombardia
Provincia: stemma Brescia
Coordinate: 46°11′N 10°20′E / 46.17778, 10.33333
Altitudine: 720 m s.l.m.
Superficie: 89 km²
Abitanti:
4.359
Densità: 48 ab./km²
Frazioni: Cortenedolo, Vico, Mù
Comuni contigui: Corteno Golgi, Incudine, Lovero (SO), Malonno, Monno, Ponte di Legno, Saviore dell’Adamello, Sernio (SO), Sonico, Temù, Tovo di Sant’Agata (SO), Vezza d’Oglio, Vione
CAP: 25048
Pref. tel: 0364
Codice ISTAT: 017068
Codice catasto: D391
Nome abitanti: edolesi
Santo patrono: Santa Maria nascente
Giorno festivo: 8 settembre
Comune

Posizione del comune nell'Italia

Sito istituzionale
Portale:Portali Visita il Portale Italia
Collabora a Wikiquote « \mathfrak{E}dolo dunque è terra grande, sistuata al piano, tutta borgata, ornata di magnifiche chiese, cae, habitationi honorevoli, luogo de traffichi, e gran passaggio, numerosissima di popolo, e qualificato di famiglie, ch’hanno del nobile, e civile. »
(Gregorio Brunelli, «Curiosi Trattenimenti contenenti ragguagli Sacri e profani dei Popoli Camuni», 1698[1])
Il territorio di Edolo in Valle Camonica

Il territorio di Edolo in Valle Camonica

Edolo (Édol in dialetto camuno[2]) è un comune di 4.359 abitanti della provincia di Brescia, in alta Valle Camonica.

Indice

Geografia fisica

Questa sezione è ancora vuota; aiutaci a scriverla!

Storia

Il 15 ottobre 1336 il vescovo di Brescia investe iure feudi dei diritti di decima nei territori di Edolo Giovannino Gaioni, di Edolo.[3]

Il ponte che metteva in contatto Capo di Ponte di Mù ed Edolo fu soggetto a pedaggio per tutto il medioevo, prima dai Federici, poi, sotto il dominio veneziano, dai Griffi di Losine. Venne abolito solo nel 1836 dal governo austriaco.[4]

Feudatari locali

  • Gaioni (1336 – )

Simbolo

Descrizione ufficiale

Collabora a Wikiquote « Di colore rosso, con al centro un castello al naturale, aperto, accollato a due spade d’argento, manicate d’oro, poste a croce di Sant’Andrea con le punte rivolte verso l’alto, con ornamenti esteriori da Comune »
(Fonte[5])

Demografia

Evoluzione demografica

Abitanti censiti

Monumenti e luoghi d’interesse

Chiese

Le chiese di Edolo sono:[6]

  • Chiesa di San Giovanni battista, ri origine antica, ricostruita nel XVI secolo. All’interno affreschi di Paolo da Cailina (il giovane)
  • Parrocchiale di santa Maria nascente, la pieve di Edolo-Mù, una delle più antiche della Valle Camonica, ristrutturata nel XVII secolo. All’interno ancona e paliotto di Pietro Ramus, e affreschi di Paolo da Cailina (il giovane). Possiede il campanile più alto della Valle Camonica (68 mt)[7]
  • Chiesetta di San Clemente alla Costa, in località Costa, a nord di Edolo. Sarebbe qui esistito un tempo un Idolo pagano dedicato a Saturno, da cui proviene il nome Edolo (lat Iduli). La struttura è del X-XI secolo, rimaneggitata nel XVI.
  • Chiesa di San Sebastiano, del XV secolo.

Cultura

Istruzione

La Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano ha istituito a Edolo il Corso di Laurea in Valorizzazione e Tutela dell’Ambiente e Teritorio Montano.

Sul sito www.valmont.unimi.it è possibile consultare il piano di studi, il programma dei corsi, le attività organizzate e il calendario scolastico.

Folklore

Gli scotöm sono nei dialetti camuni dei soprannomi o nomiglioli, a volte personali, altre indicanti tratti caratteristici di una comunità. Quello che contraddistingue gli abitanti di Edolo è Müle (muli) oppure Àsegn (asini).[8]

Si dice che il nome di Edolo derivi da Idulo, idolo, dal nome di un simulacro dedicato a Saturno che esisteva sul luogo della Chiesa di San Clemente. Esso era chiamato luogo dei Pagà (pagani).[9]

Sport

Il 7 giugno 1997 la 21^ tappa del Giro d’Italia 1997 si è conclusa ad Edolo con la vittoria del russo Pavel Tonkov.

Infrastrutture e trasporti

Strade

Al centro dell’abitato di Edolo confluicono laStrada Statale 42 del Tonale e della Mendola e la Strada Statale 39 del Passo di Aprica.

Ferrovie

La stazione di Edolo si trova in località nella zona più occidentale del paese. È il capolinea della linea Brescia-Iseo-Edolo.

Amministrazione

Sindaco: Berardo Branella (lista civica) dal 14/06/2004
Centralino del comune: 0364 773011
Email del comune: info@comune.edolo.bs.it

Voci correlate

  • Comunità Montana della Valle Camonica
  • Monte Padrio
  • Zeffirino Ballardini
  • Battaglione Edolo
  • Val Camonica Portale Val Camonica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di Val Camonica
This text comes from Wikipedia. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikipedia.

No Comments

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress