Wiki Actu it

May 7, 2008

Wikipedia: 100 m piani

Filed under: — admin @ 8:31 pm

I 100 metri piani sono una disciplina sia maschile che femminile dell’atletica leggera. Si corrono su una pista rettilinea lungo una distanza di 100m con partenza da fermo e sono considerati la disciplina regina dell’atletica leggera.

È una gara che si basa sulla cosiddetta potenza anaerobica e soprattutto esplosività ed elasticità, caratteristiche fondamentali per ottenere eccellenti prestazioni.

Indice

Partenza

Gli istanti prima della partenza sono caratterizzati da estrema tensione. I concorrenti si posizionano sui cosiddetti blocchi di partenza. Lo starter, ovvero la persona addetta a dare il via alla gara, dà prima il segnale vocale di imminenza dalla partenza (“ai vostri posti” ) poi (pronti) ed in seguito spara un colpo in aria. In caso di falsa partenza, che si verifica se un atleta si muove prima dello sparo, viene ripetuta la procedura. Se questa evenienza si verifica nuovamente il concorrente che l’ha causata viene squalificato.

La gara

Se la partenza è regolare, i concorrenti si alzano dai blocchi, con tempi di reazione rapidissimi (però non inferiori ad un decimo di secondo pena falsa partenza) e si portano verso il traguardo. Essendo la distanza più breve dell’atletica i tempi di percorrenza sono brevissimi, spesso inferiori ai 10 secondi (limite che è stato infranto nel 1968 dallo statunitense Jim Hines). Frequentemente per conoscere il vincitore è necessario visionare il cosiddetto fotofinish. Il tempo viene rilevato al momento esatto del superamento con il torso (escluse pertanto testa, collo, gambe, braccia, mani e piedi) della linea d’arrivo.

Atleti famosi

Tra i centometristi uomini del passato che hanno ottenuto ottimi risultati in questa specialità si devono ricordare almeno, il tedesco Armin Hary il russo Valery Borzov, gli statunitensi Jesse Owens, Carl Lewis e Maurice Greene, Bob Hayes, Jim Hines, il britannico Linford Christie, e naturalmente, ma per motivi tutt’altro che lusinghieri, il canadese Ben Johnson.

L’Italia non ha ottenuto grandi risultati in questa disciplina. Il record nazionale è tuttora detenuto da Pietro Mennea.

Tra le donne da menzionare Marlies Göhr atleta della Germania Est e le statunitensi Evelyn Ashford, Florence Griffith Joyner, nonché le eterne sfidanti degli anni ’90, la giamaicana Merlene Ottey, le statunitensi Gail Devers e Gwen Torrence e la russa Irina Privalova.

Record del mondo

Il record del mondo maschile appartiene ad Asafa Powell (JAM) che ha corso i 100 m piani in 9,74 secondi a Rieti il 9 settembre 2007.

Il record femminile spetta invece a Florence Griffith Joyner (USA) che ha percorso i 100m in 10,49 secondi ad Indianapolis il 16 luglio 1988.

Il record europeo è attualmente detenuto dal portoghese Francis Obikwelu che ha corso in 9,86 secondi ad Atene il 22 ottobre 2004.

La miglior prestazione di sempre sui 100 m piani è di Obadele Thompson, che nel 1996 a El Paso (Texas, USA) ha fatto registrare il tempo di 9,69 secondi. La IAAF non ha però omologato il risultato, in quanto un vento favorevole di più di 5 m/s aveva contribuito a fermare il cronometro ad un tempo così basso (la velocità limite è di 2,0 m/s).

Record maschili

tempo atleta nazionalità luogo data
WR 9.74 Asafa Powell bandiera Giamaica Rieti 09-09-2007
OR 9.84 Donovan Bailey bandiera Canada Atlanta 27-07-1996
AF 9.85 Olusoji Fasuba bandiera Nigeria Doha 12-05-2006
ER 9.86 Francis Obikwelu bandiera Portogallo Atene 22-08-2004
OC 9.93 Patrick Johnson bandiera Australia Mito 05-05-2003
AS 10.00 Kōji Itō bandiera Giappone Yokohama 07-06-2003
IR 10.01 Pietro Paolo Mennea bandiera Italia Città del Messico 04-09-1979

Record femminili

tempo atleta nazionalità luogo data
WR 10.49 Florence Griffith-Joyner bandiera Stati Uniti d’America Indianapolis 16-07-1988
OR 10.62 Florence Griffith-Joyner bandiera Stati Uniti d’America Seul 24-09-1988
ER 10.73 Christine Arron bandiera Francia Budapest 19-08-1998
AM 10.49 Florence Griffith-Joyner bandiera Stati Uniti d’America Indianapolis 16-07-1988
AF 10.90 Glory Alozie bandiera Nigeria La Laguna 05-06-1999
AS 10.79 Xunmei Li bandiera Cina Shanghai 18-10-1997
OC 11.12 Melinda Gainsford bandiera Australia Sestriére 31-07-1994
IR 11.14 Manuela Levorato bandiera Italia Losanna 04-07-2001

Legenda:

WR: record mondiale
OR: record olimpico
ER: record europeo
AM: record americano
AF: record africano
AS: record asiatico
OC: record oceanico
IR: record italiano

Liste 2007 maschili

tempo atleta nazionalità luogo data
1. 9.74 W.R Asafa Powell bandiera Giamaica Rieti 09-09
2. 9.84 Tyson Gay bandiera Stati Uniti d’America Indianapolis 22-06
3. 9.90 Asafa Powell bandiera Giamaica Roma 13-07
4. 9.91 Derrick Atkins bandiera Bahamas Osaka 26-08
5. 9.93 Walter Dix bandiera Stati Uniti d’America Sacramento 08-06
6. 9.95 Samuel Francis bandiera Qatar Amman 26-07
7. 10.01 Joshua J. Johnson bandiera Stati Uniti d’America Saragozza 28-07
7. 10.01 Mickey Grimes bandiera Stati Uniti d’America Saragozza 28-07
9. 10.02 Darrel Brown bandiera Trinidad e Tobago Kingston 05-05
9. 10.02 Trindon Holliday bandiera Stati Uniti d’America Sacramento 06-06
9. 10.02 Clement Campbell bandiera Giamaica Saragozza 28-07

Aggiornata al 9 settembre 2007

Liste 2007 femminili

tempo atleta nazionalità luogo data
1. 10.89 Veronica Campbell bandiera Giamaica Kingston 23-06
2. 10.90 Torri Edwards bandiera Stati Uniti d’America Carson 20-05
3. 10.95 Me’Lisa Barber bandiera Stati Uniti d’America Carson 20-05
4. 11.01 Allyson Felix bandiera Stati Uniti d’America New York 02-06
4. 11.01 Lauryn Williams bandiera Stati Uniti d’America Osaka 27-08
6. 11.02 Carmelita Jeter bandiera Stati Uniti d’America Osaka 27-08
7. 11.03 Kerron Stewart bandiera Giamaica Kingston 23-06
8. 11.04 Tezzhan Naimova bandiera Bulgaria Plovdiv 01-07
8. 11.04 Christine Arron bandiera Francia Osaka 26-08
11.37 Anita Pistone bandiera Italia Pergine Valsugana 07-07

Aggiornata al 28 agosto 2007

Voci correlate

  • Progressione del record del mondo dei 100 m maschili
  • Record del mondo dell’atletica leggera
  • sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di sport
This text comes from Wikipedia. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikipedia.

No Comments

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress