Wiki Actu it

May 17, 2008

Wikipedia: Rivisondoli

Filed under: — admin @ 4:39 pm

Rivisondoli

Panorama di Rivisondoli
Rivisondoli - Stemma
Nome ufficiale: {{{nomeUfficiale}}}
Stato: bandiera Italia
Regione: Abruzzo
Provincia: stemma L’Aquila
Coordinate: 41°52′16″N 14°4′3″E / 41.87111, 14.0675
Altitudine: 1.320 m s.l.m.
Superficie: 31,61 km²
Abitanti:
717 01-01-2007 (ISTAT)
Densità: 22,68 ab./km²
Frazioni:
Comuni contigui: Barrea, Castel di Sangro, Pescocostanzo, Rocca Pia, Roccaraso, Scanno
CAP: 67036
Pref. tel: 0864
Codice ISTAT: 066078
Codice catasto: H353
Nome abitanti: rivisondolesi
Santo patrono: San Nicola
Giorno festivo: 6 dicembre
Comune

Posizione del comune nell'Italia

Sito istituzionale
Portale:Portali Visita il Portale Italia

Rivisondoli è un comune di 717 abitanti in provincia dell’Aquila, centro turistico rinomato per gli sport invernali appartenente alla Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia e al Parco Nazionale della Majella.

Indice

Storia

Strumenti litici attestano la presenza dell’uomo in questo luogo durante la preistoria. In località Serra Castellaccio si rinvennero tratti di mura poligonali oggi non più visibili. In età romana pare che il luogo non sia stato abitato. La prima citazione storica è rappresentata dal Diploma di Grimoaldo II, duca di Benevento risalente all’anno 724. Nel secolo XI, il nucleo originario del paese andò acquistando la tipica fisionomia del borgo arroccato sull’altura, centrale rispetto alle aree coltivabili ed alle zone adibite a pascolo. Il nucleo storico è ancor oggi ben identificabile e presenta una struttura urbana raccolta, con case che s’affacciano su un sistema viario reticolare originario, fatto di stradine a scalinate, tipica dei secoli XVII-XVIII, e con una cinta muraria (case a schiera) a nord-ovest difensiva dell’antico schieramento. Ancora visibili le porte che consentivano l’accesso al borgo: la quattrocentesca Porta Antonetta e la porta nei pressi di Palazzo Sardi. Eventi bellici e tellurici (come il terremoto del 1915) hanno risparmiato tuttavia importanti testimonianze architettoniche quali il Palazzo Baronale con la vicina Chiesa di Sant’Anna e la bella e settecentesca Chiesa del Suffragio. Da ricordare inoltre, per la sentita devozione cui si rivolgono le popolazioni dell’altopiano, è il Santuario della Madonna della Portella.

Turismo

Il turismo a Rivisondoli iniziò a svilupparsi subito dopo la venuta in paese dei Reali d’Italia, nel 1913 incrementando notevolmente i suoi flussi dopo la seconda guerra mondiale, col consolidarsi della località come centro di vacanza estiva e stazione sciistica. Gli impianti di risalita e le piste di Monte Pratello formano con l’Aremogna e Pizzalto di Roccaraso un comprensorio di prim’ordine nel panorama sciistico italiano. A far conoscere sempre più il nome di Rivisondoli, grosso contributo diede l’ideazione a partire dal 1951, del suggestivo Presepe vivente.

Il presepe vivente 2007

Il presepe vivente 2007

Il presepe vivente

Celebre evento è il presepe vivente, rappresentazione per quadri viventi della natività di Gesù, che va in scena il 5 gennaio, sin dal 1951. Secondo la tradizione l’ultimo nato del paese interpreta il bambinello, anche se in alcuni anni per il notevole calo di nascite si è dovuto ricorrere al gemellaggio con alcuni altri paesi come nel 1993 quando, in seguito al gemellaggio con Betlemme il bimbo giunse direttamente dalla Terra Santa.

Eventi sportivi

Nel 2008 Rivisondoli ospiterà la partenza dell’8ª tappa del Giro d’Italia di ciclismo, per la seconda volta, dopo l’arrivo e la partenza di due tappe del Giro d’Italia 1970.

Altre informazioni

  • La stazione FS di Rivisondoli-Pescocostanzo è la più alta stazione di tutto il tratto appenninico, e la seconda di tutta Italia, dopo quella del Brennero.
  • Caratteristica del paese è la produzione di scamorza, un formaggio fresco a pasta filata.

Evoluzione demografica

Abitanti censiti

Amministrazione comunale

Sindaco: Roberto Ciampaglia (centrosinistra) dal 30/05/2006
Centralino del comune: 0864 69114
Email del comune: comunerivisondoli@libero.it

Voci correlate

  • Comunità Montana Alto Sangro Cinque Miglia

Bibliografia

  • Giuseppe Liberatore, Ragionamento topografico-istorico-fisico-ietro sul piano cinque miglia, Manfredi, Napoli, 1789
  • Giobbe Ruocco, Fonti storiche di Anversa, Pescocostanzo, Roccaraso e Rivisondoli, Vecchioni, L’Aquila, 1935
  • Antonio Giovanni Caniglia, Il nuovo monumentale santuario di Maria SS della Portella in Rivisondoli (Aq) (Piano delle Cinque Miglia), D’Amato, Sulmona, 1971
  • Antonio Pintori, Profilo storico del presepe vivente di Rivisondoli, Opera R.S. Alto Sangro, Rivisondoli, 1973
  • Cosimo Savastano, Rivisondoli: presepe, S. Atto, Teramo, 1994
  • Gianfranco Pirone, Il paesaggio vegetale di Rivisondoli: aspetti della flora e della vegetazione, Azienda autonoma di soggiorno e turismo, Rivisondoli, 1997
  • Guglielmo Magli, Ricordare Rivisondoli, Amaltea, Sulmona, 1998
  • Emidio Agostinone, Altipiani d’Abruzzo : con la descrizione dettagliata dei monumenti e delle chiese esistenti a Gioia, Pescasseroli, Opi, Villetta Barrea, Barrea, Alfedena, Castel di Sangro, Roccaraso, Rivisondoli, Pescocostanzo, Scanno, Adelmo Polla, Cerchio, 2001
  • AA.VV., Rivisondoli. Guida storico-artistica alla città e dintorni, Carsa, Pescara, 2007, ISBN 978-88-501-0110-8

Altri progetti

  • Collabora a Commons Wikimedia Commons contiene file multimediali su Rivisondoli
  • Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di Abruzzo
This text comes from Wikipedia. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikipedia.

No Comments

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress