Wiki Actu it

May 5, 2008

Wikipedia: Anna Finocchiaro

Filed under: — admin @ 1:16 pm
Stemma della Camera dei deputati Parlamento Italiano
Camera dei deputati
On.


Luogo di nascita Modica (provincia di Ragusa)
Data di nascita 31 marzo 1955
Luogo di morte
Data di morte
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Magistrato
Partito
Legislatura X, XI, XII, XIII, XIV Legislatura
Gruppo Comunista (1987-1991), Gruppo comunista-PDS (1991-1992), DS – L’Ulivo (1996-2006)
Coalizione
Circoscrizione XXV Sicilia 2 (XIII, XIV)
Collegio Catania (X)
{{{mandato}}}
Elezione {{{elezione}}}
Senatore a vita
Nomina {{{nomina_senatore_a_vita}}}
Data nomina {{{data_nomina_senatore_a_vita}}}
Incarichi parlamentari
[{{{sito}}} Pagina istituzionale]
Stemma del Senato della Repubblica Italiana Parlamento Italiano
Senato della Repubblica
Sen. Anna Finocchiaro
[[Immagine:{{{immagine}}}|100px]]

Luogo di nascita {{{luogo_nascita}}}
Data di nascita {{{data_nascita}}}
Luogo di morte {{{luogo_morte}}}
Data di morte {{{data_morte}}}
Titolo di studio {{{titolo}}}
Professione {{{professione}}}
Partito Partito Democratico
Legislatura XV
Gruppo PD-Ulivo
Coalizione L’Unione
Circoscrizione {{{circoscrizione}}}
Collegio {{{collegio}}}
{{{mandato}}}
Elezione {{{elezione}}}
Senatore a vita
Nomina {{{nomina_senatore_a_vita}}}
Data nomina {{{data_nomina_senatore_a_vita}}}
Incarichi parlamentari
  • Presidente del gruppo PD-Ulivo (dal 3 maggio 2006)
  • Membro della Giunta per il Regolamento
  • Membro della II commissione (Giustizia)
[{{{sito}}} Pagina istituzionale]

Anna Maria Paola Luigia Finocchiaro (Modica, 31 marzo 1955) è una politica italiana, è stata Ministro della Repubblica per le Pari Opportunità.

Laureata in giurisprudenza, nel 1981 diventa funzionario della Banca d’Italia nella filiale di Savona. Pretore a Leonforte dal 1982 al 1985, fu sostituto procuratore nel tribunale di Catania fino al 1987, anno in cui venne eletta deputato nelle file del Partito Comunista Italiano.

Dal 1988 al 1995 fu inoltre consigliere comunale a Catania, dapprima con il PCI e poi con il Partito Democratico della Sinistra.

Ministro per le Pari Opportunità durante il governo Prodi I, nel 2001 confermò il suo seggio alla Camera dei Deputati candidandosi con i Democratici di Sinistra. In vista delle elezioni politiche del 2006 sbarca al Senato ed ottiene un nuovo mandato parlamentare risultando eletta nella circoscrizione Sicilia per la lista de L’Ulivo.

Nel 2006 (XV Legislatura) è nominata capogruppo a Palazzo Madama del gruppo parlamentare de L’Ulivo.

È stata membro della segreteria nazionale dei DS, di cui è anche stata responsabile del settore giustizia.

Nel 2007 è stata uno dei 45 membri del Comitato nazionale per il Partito Democratico.

A seguito della costituzione del gruppo parlamentare del Partito Democratico, è stata confermata capogruppo al Senato.

Nel 2008 ha accettato la candidatura a presidente della Regione Siciliana, che le era stata proposta dal alcuni esponenti del PD e dell’Unione.[1] Il 14 aprile è sconfitta da Raffaele Lombardo, che ottiene oltre il 65% dei voti.

Il 29 aprile 2008 è stata riconfermata capogruppo al Senato del PD per la XVI legislatura.

Bibliografia

  • Giuseppe Giustolisi e Marco Travaglio. «Anna Finocchiaro, vita e opere di una Ségolène con l’inciucio». MicroMega giugno 2007, pag. 69.
This text comes from Wikipedia. Permission is granted to copy, distribute and/or modify this document under the terms of the GNU Free Documentation License, Version 1.2 or any later version published by the Free Software Foundation; with no Invariant Sections, no Front-Cover Texts, and no Back-Cover Texts. For a complete list of contributors for this article, visit the corresponding history entry on Wikipedia.

No Comments

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Sorry, the comment form is closed at this time.

Powered by WordPress